Archivi

Webmail Staff

Webmail Staff

*** LUNEDI’ 25 GIUGNO *** GIRONE C

GNOCCA FRITTA E AFFETTATI – STURMTRUPPEN 92-89 D.T.S. (16-21, 36-42, 55-60, 79-79) GNOCCA: Giulia De Cristofaro 27, Letizia Degradi 7, Giulia Minervino 7, Andrea Bassani 25, Matteo Bonassi, Daniele Degradi 13, Maurizio Marocco 6, Alessio Naffi 4, Marco Pasquali 3. STURM: Lara Borgonovo 4, Elisa Colombo 6, Marta Del Pero 5, Bianca De Teffè 4, Chiara Molteni 9, Massimo Barbisan 27, Andrea Colombo 6, Edoardo Gariboldi 2, Marco Giraldo 6, Roberto Molteni 2, Roberto Montagna 15, Emanuele Motta 3.

Inizia su toni alti l’edizione numero 19 del torneo: partita ben giocata tra due squadre giovani, emozioni, un supplementare. E anche donne protagoniste su entrambi i fronti, cosa che in un torneo misto fa sempre piacere. A proposito di donne, da segnalare la novità di quest’anno, il doppio arbitraggio fin dalle eliminatorie, che consente di veder subito all’opera Alessandra Bosio, unica nella storia del torneo ad aver partecipato sia come giocatrice che come fischietto (ovviamente era più applaudita nella prima veste, ma si fa valere anche in quella attuale). E’ già un potenziale scontro diretto per la qualificazione, perché nell’equilibrato girone C le due squadre non partono tra le favorite, ma possono giocarsela per passare il turno. Dopo il tradizionale minuto di silenzio in apertura di torneo, per ricordare Cesare Mauri, è uno dei pochi veterani in campo, l’ex di turno Marocco, ad aprire le marcature di Binzago 2012 con una tripla. Sono però gli Sturmtruppen a comandare nei primi 3 quarti, distribuendo molto bene minutaggi e punti nel loro organico al gran completo (un po’ rimaneggiati invece gli Gnocca, squadra esordiente al torneo), nonostante una scatenata Giulia De Cristofaro, campionessa d’Italia under 19 col Geas, che inizia a segnare nel 2° periodo e non smette più, così come il quotato Bassani (dalla C di Saronno). Buona però la risposta delle ragazze degli Sturm, insieme al talento di casa Barbisan, anche lui classe ’93 come De Cristofaro. Nell’ultimo quarto continua il duello “misto” tra i due mattatori di serata, e sembra che De Cristofaro con 15 punti in questa sola frazione produca il sorpasso decisivo per gli Gnocca. Ma proprio Barbisan manda la partita all’overtime con una tripla. Nel prolungamento gli Gnocca prendono un fondamentale minibreak e lo difendono dalla lunetta negli ultimi secondi. Per gli Sturm continua la “maledizione” dei finali in volata, visto che l’anno scorso persero 3 partite di misura.

GIRONE B

I TROLLI – VAM PIRI 67-64 (12-18, 30-30, 51-44) TROLLI: Nicole Battaglia 8, Laura Colombo 2, Chiara De Ponti, Chiara Ruggieri 2, Francesco Cappellotto 9, Luca Chioda 15, Andrea Colombo 10, Davide De Lorenzi 5, Federico Ghirardi 12, Roberto Violati 4. VAM: Marianna Bonfiglio 2, Anna Colombo 6, Massimiliano Cozzi 18, Federico Licheri 2, Andrea Miglioli 12, Andrea Valassina 24, Simona Zanotti.

Sfida tra due squadre veterane del torneo, anche in questo caso un possibile scontro diretto per il terzo posto, se i “ranking” venissero rispettati (ma è troppo presto per dirlo). Assenze su entrambi i fronti, soprattutto per i Vam che però partono più convinti con Valassina in evidenza, mentre i Trolli faticano a carburare in attacco. Con identico parziale, ma di segno opposto, il 2° quarto, che ripristina la parità all’intervallo. A inizio ripresa tornano a comandare i Vam, con Cozzi sugli scudi, ma poi i Trolli iniziano a prendere ritmo con le accelerazioni di Chioda, Colombo e Ghirardi. Nel finale di 3° quarto un minibreak lancia i campioni di Binzago 2006 e 2008 che toccano anche il +11 nell’ultimo periodo. I Vam provano fino in fondo a rimontare, ma non arrivano oltre il -3 a pochi secondi dalla fine, e non hanno mai la palla del pareggio, se non con un tentativo impossibile di Valassina dalla sua metà campo dopo due liberi sbagliati dai Trolli a -1″.

Arbitri della serata: Bosio – Monico.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>